Warhammer 40,000

Gathering Storm

I profondi e cataclismici eventi della Tempesta che si Addensa hanno cambiato definitvamente la natura dell’universo di Warhammer 40,000.

Il mondo di Cadia, simbolo imperituro della resistenza imperiale contro le maree del Chaos, è infine caduto sotto la furia della Tredicesima Crociata Nera di Abaddon. Il Craftworld Biel-Tan, dimora degli Eldar più belligeranti, è stato infranto, assieme ai loro sogni di riportare alla gloria la propria razza. In questo momento il Chaos è in ascesa, con tempeste warp che seminano devastazione in tutta la galassia e la realtà che cede terreno all’Immaterium.

Tuttavia, c’è ancora speranza. Il culmine di un antico patto ha visto la rinascita di una leggenda. Roboute Guilliman, lo scomparso Primarch degli Ultramarines, è tornato sui campi di battaglia del lontano futuro per guidare l’Imperium nel suo momento più oscuro. Nel frattempo, il risveglio di Ynnead, il Dio dei Morti, ha dato agli Eldar la possibilità di scampare alle attenzioni della nemesi della loro razza, Slaanesh, abbracciando un ciclo di morte e rinascita.

Le forze disparate dell’Imperium convergono sul mondo fortezza Cadia mentre le armate degli Dei del Chaos, guidate da Abaddon il Distruttore, sciamano su di esso in una missione mirata a lacerare la realtà e tracciare un Sentiero Cremisi dall’Occhio del Terrore alla Sacra Terra. Santa Celestine, l’Inquisitor Greyfax e Belisarius Cawl si uniscono per difendere Cadia quando i piani millenari degli Dei Oscuri infine vedono il proprio compimento.

Quando Yvraine si ritrova vicino alla morte nelle fosse da combattimento di Commoragh, viene toccata e salvata dall’energia nascente di Ynnead, il Dio dei Morti degli Aeldari. Yvraine, il suo campione il Visarch e un gruppo di seguaci scappano nella Rete per raggiungere il Craftworld Biel-Tan prima dei Daemons che li inseguono. L’Yncarne, l’Avatar di Ynnead, viene evocato a difesa del craftworld, ma a caro prezzo.

Dopo che la Crociata Celestiniana viene salvata dagli Ynnari, gli scomodi alleati attraversano la Rete fino ad Ultramar per rimettere Roboute Guilliman al suo posto di Lord Commander dell’Imperium. Il Primarch si imbarca in un viaggio alla volta della Terra al fianco del Grand Master dei Grey Knights, Voldus, e del Dark Angel caduto, Cypher, combattendo innumerevoli tipi di Daemons, sia nel Warp che nella propria mente.